Home> Celebrazioni Liturgiche > Documenti e Calendario > Calendario Celebrazioni 2014 > Ordinazione presbiterale di don Arnaldo Riggi, SdB

 

Biografia di don Arnaldo Riggi, SdB

Don Arnaldo Riggi, nel giorno della sua Ordinazione diaconale (Messina)

 

Nato nel 1985, figlio del medico Arturo Riggi e dall’insegnante Dina Calì, Don Arnaldo Riggi ha scoperto la sua vocazione tra le mura e nei cortili dell’Oratorio Salesiano “San Luigi” di San Cataldo, accompagnato dall’allora Direttore don Filippo Castrovinci.

Tappa importante e fondamentale della sua preadolescenza è stata quella della Scuola Media dell’Istituto Maria Ausiliatrice, dove ha cominciato a conoscere il carisma salesiano. Anche la sua esperienza decennale con gli Scout d’Europa dell’Oratorio ha contribuito fortemente alla costruzione della sua identità cristiana.

Dopo una forte esperienza ecclesiale e oratoriana durante il periodo dell’adolescenza e dopo aver compiuto un primo discernimento, d’accordo con i superiori salesiani della Sicilia, ha deciso di iniziare, nel settembre 2004, l’aspirantato salesiano nella casa di San Gregorio di Catania, a contatto con i ragazzi poveri e abbandonati dell’hinterland catanese.

Dopo un anno di confronto con la vita comunitaria, è stato ammesso al Noviziato Salesiano di Genzano di Roma e, sotto la guida dell’allora maestro dei novizi, don Angelo Santorsola, ha approfondito il carisma salesiano e tutte le dimensioni della vita religiosa consacrata. L’8 Settembre 2006 ha emesso la prima professione religiosa salesiana, con i voti di castità, povertà ed obbedienza, nelle mani di Don Francesco Cereda, allora consigliere mondiale salesiano per la formazione.

Dopo due anni di studio filosofico e dopo aver conseguito il titolo di Baccalaureato in Filosofia nell’Università Pontificia Salesiana di Roma, è stato inviato, nel Settembre 2008, nella casa salesiana del Gesù Adolescente di Palermo, per iniziare il suo tirocinio pratico di vita salesiana a contatto con gli studenti interno del locale internato e i giovani dell’oratorio. Per il secondo anno di tirocinio, il superiore regionale lo ha destinato alla Casa Salesiana di San Gregorio di Catania, come Direttore dell’Oratorio, per un anno, dal Settembre 2009 al Settembre 2010.

Dal Settembre 2010 ad oggi ha frequentato gli studi teologici nell’Istituto Teologico San Tommaso di Messina, proseguendo e concludendo il cammino di formazione iniziale salesiana. Durante questi anni ha ricevuto il ministero del Lettorato (Aprile 2011), quello dell’Accolitato (Aprile 2012) e ha emesso la professione perpetua nella Congregazione Salesiana (il 1° Giugno 2013). Durante questo periodo ha pure conseguito il titolo di baccalaureato in Teologia e attualmente frequenta il biennio di specializzazione in Teologia Catechetica presso lo stesso Istituto.

Come esperienze pastorali, in questi dieci anni, oltre al biennio di tirocinio pratico, ha lavorato con i ragazzi e i giovani delle Parrocchie: Santissima Trinità di Genzano, Santa Maria Madre del Redentore di Roma, Santa Maria Annunziata di Bisconte, Stella Maris di Messina. Inoltre ha collaborato per lo svolgimento dei grest estivi negli Oratori Salesiani di Riesi, Ragusa, Palermo Villaurea, San Gregorio, Marsala, Gela, Catania Barriera e, per quest’estate 2014, Alcamo. In quest’anno pastorale ha coordinato le attività della zona di Messina del Movimento Giovanile Salesiano e l’arrivo dell’Urna di Don Bosco nella città peloritana.

Il prossimo 21 Giugno, nella Chiesa Madre di San Cataldo, riceverà l’Ordinazione Presbiterale per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria di S.E. Rev.ma Mons. Mario Russotto, Vescovo di Caltanissetta, concludendo il suo cammino di formazione iniziale. Sarà l’ispettore dei Salesiani, Don Giuseppe Ruta, a presentarlo al Vescovo per l’Ordinazione e a destinarlo, dal prossimo Settembre, ad una delle 30 case in cui sono presenti i Salesiani di Sicilia.