HOME > CELEBRAZIONI LITURGICHE > INDICAZIONI ANNO 2016 > 24.03.2016


CELEBRAZIONI LITURGICHE IN CHIESA MADRE

INDICAZIONI

 

GIOVEDI SANTO

24.03.2016

 

Giovedì santo, 24 marzo 2016

- Alle ore 18.00, il Rev.do Arciprete don Biagio Biancheri, presiederà in Chiesa Madre la Santa Messa vespertina "Nella Cena del Signore". Con questa celebrazione inizia il triduo pasquale, così come la cena del Signore segnò l’inizio della passione. Triduo pasquale non significa tre giorni di preparazione alla Pasqua, ma equivale a Pasqua celebrata in tre giorni, la Pasqua nella sua totalità, quale passaggio dalla passione e morte alla sepoltura, fino alla risurrezione di Nostro Signore Gesù Cristo. Si tratta di un unico mistero celebrato in tre momenti, nello spazio di tre giorni. I grandi misteri della nostra redenzione sono dunque celebrati dalla Santa Messa vespertina del giovedì "Nella Cena del Signore", fino ai Vespri della Domenica di Pasqua. Come abbiamo appena detto, il triduo pasquale si apre con la Celebrazione Eucaristica della sera,  mentre Gesù si avvia alla donazione della sua vita in sacrificio espiatorio per la salvezza del mondo, stabilisce l’Eucaristia quale ripresentazione nel tempo del suo atto sacrificale e del mistero della salvezza. L’Eucaristia, nella quale si rende manifesta la carità di Cristo, suggerisce una risposta di amore riconoscente, mediante l’adorazione del Santissimo Sacramento e l’esercizio del servizio ai fratelli. L'Arciprete compirà il gesto della lavanda dei piedi a 12 bambini e bambine della Comunità parrocchiale che nella prossima solennità di Pentecoste e del Corpus Domini, si accosteranno per la prima volta al Sacramento dell'Eucaristia. Con questo gesto viene riproposto il gesto stesso di Gesù agli Apostoli, rivelazione del mistero di Dio e segno di donazione totale della vita. A questa Celebrazione prendono parte anche i ragazzi che nel prossimo mese di ottobre riceveranno il Sacramento della Cresima. I giovani sono accompagnati dai loro padrini/madrine e i loro genitori. Tre di loro porteranno all'altare i tre santi oli (Crisma, Catecumeni e Infermi) che il Vescovo ha benedetto nella Santa Messa crismale in Cattedrale. Al termine della Celebrazione si svolge la breve processione con la reposizione del Santissimo Sacramento all’altare della Cappella del Patrono San Cataldo. I bambini di prima comunione e i cresimandi si troveranno nei posti loro assegnati già dalle ore 17.20, lo stesso farà la corale parrocchiale e le confraternite. I fedeli avranno a disposizione il libretto per partecipare alla Liturgia.

- Alle ore 21.00, l'Arciprete don Biagio Biancheri presiederà la processione dell'Addolorata e San Giovanni per le vie del centro storico. Durante la processione si pregherà con gli schemi della Via Matris. I fedeli avranno a disposizione il libretto per la preghiera.

- Dalle ore 21.30 alle ore 22.30, nella cappella del patrono San Cataldo, dove è allestito l'altare della reposizione, i ministri straordinari della Comunione, animeranno un'ora di adorazione eucaristica. I fedeli avranno a disposizione il libretto per la preghiera.

- Alle ore 24.00 terminerà l'adorazione solenne del Santissimo Sacramento.

San Cataldo, 13 marzo 2016
IV Domenica di Quaresima