HOME > Galleria fotografica 2016 > 09 ottobre 2016


FESTA PATRONALE DEL SANTISSIMO CROCIFISSO

PROTETTORE DELLA CITTA'

Domenica 9 ottobre 2016

 
 

 

Domenica 9 ottobre 2016, si è svolta la festa patronale del Santissimo Crocifisso, Protettore della Città di San Cataldo. Un triduo di preghiera nei giorni 6, 7 e 8 ottobre, ha preparato la giornata di festa della II Domenica di ottobre, giorno tradizionalmente segnato per la festa. Quest'anno la Celebrazione Eucaristica è stata presieduta dal Vescovo S.E. Mons. Mario Russotto.

Già dai tempi antichi, la festa patronale di Gesù Crocifisso si svolgeva la II Domenica di ottobre, periodo di relativo riposo per i contadini che si preparavano per il nuovo ciclo agrario. Già dal Settecento la ricorrenza è finanziata dal Comune di San Cataldo che ad essa destinava una cifra superiore rispetto a quella del Patrono San Cataldo che oggi si festeggia in 10 maggio.

Ancora oggi, la speciale devozione dei sancataldesi verso il Santissimo Crocifisso viene manifestata attraverso un triduo di preghiera che inizia con l'apertura dell'antico reliquiario che custodisce alcune reliquie di Santi, chiuso tutto l'anno e davanti al quale viene posto il Crocifisso, precisamente nel transetto destro, vicino la Cappella del Patrono San Cataldo.

Momento clou dei festeggiamenti è la tradizionale processione per le vie del Centro Storico della Città, itinerario tradizionale detto anche "Vie dei Santi". Per questa festa patronale vi erano anche delle usanze andate in parte in disuso, come ad esempio il sorteggio di 30 cappotti che organizzavano i canonici della Chiesa Madre in favore dei poveri della Città. Un'altra usanza importante che in sancataldesi onoravano era quella del saldo dei debiti contratti nel corso dell'anno.

In visita della festa del Crocifisso - e non viceversa - era ed è l'allestimento della fiera merceologica, detta in dialetto "fera ranni", la quale, fino alla metà del Novecento era allestita nel "piano Madrice" e all'interno dei locali prospicienti la piazza, messi a disposizione dalla Chiesa Madre; sempre nel Novecento la fiera trovò ospitalità in via Garibaldi, via Umberto e c.so Vittorio Emanuele ed in c.so Sicilia. L'importanza della fiera, oltre alla funzione associativa, risiedeva nel provvedere all'acquisto di beni difficilmente reperibili in loco.

 

San Cataldo, 9 ottobre 2016